Come si sceglie la destinazione turistica
December 10, 2015
Millennial? Allora immagini; anzi, muoviti
July 7, 2017
Show all

UGC: il nuovo golden loop del marketing turistico

Cosa sono gli UGC?

Gli User Generated Contents, o UGC, sono tutte quelle comunicazioni che turisti e ospiti di location, viaggi e strutture turistiche di ogni tipologia mettono in circolazione attraverso i loro social network, verso il loro audience in modo potenzialmente virale.




Fotografie, video, live, tweet, post – spesso in tempo reale – sono veri e propri canali di informazione per il mondo del turismo , in genere, ma spesso non sono intercettati. La rete contiene tutto il materiale generato dagli utenti che però si disperde in mille rivoli, non promuove il brand nel cui contesto si sono formati, non è facilmente tracciabile se non taggato o altrimenti segnalato, e non è qualitativamente omogeneo. Si tratta in ogni caso di una importante risorsa che potrebbe dare forte incentivo alla comunicazione.

Come possono aiutare le imprese turistiche?

Gli UGC sono produzioni originali e autentiche che riflettono in modo diretto l’esperienza degli utenti, ed ogni buona impresa che stia facendo bene il suo lavoro ha tutto l’interesse che i suoi ospiti siano felici di vivere una vacanza piena di scoperte, di relax, di attività sportive o qualunque cosa proponiate.

Il nuovo obiettivo del Social Media Marketing nel settore Travel è quello di incentivare la produzione di UGC, un trend già perfettamente in corso, di stimolare creatività e qualità di realizzazione, di tracciarlo adeguatamente, in modo da renderlo sempre più disponibile a tutti coloro che potessero essere interessati, di utilizzarlo, con il permesso degli autori, per sostenere la comunicazione di brand con un loop positivo di immagine, di notorietà e di ottimizzazione di costi e di risorse.

Inoltre, se ai clienti viene suggerito come e cosa “generare”, attraverso occasioni speciali, strumenti e repertori disponibili in tempo reale, saranno in grado di parlare di voi, amplificando i vostri “plus” attraverso la loro testimonianza diretta.

L’importanza dell’autenticità

Clienti, ospiti e turisti scelgono liberamente cosa riprendere e come condividere, con che frequenza e quali piattaforme prediligere, a chi rivolgersi e con che tono, i modi e i formati. Questa è una apparente difficoltà per il social manager che debba verificare la reputazione della sua struttura turistica online.

Ma tanto più personale e speciale è il tono di comunicazione dell’utente, calibrato esattamente sul proprio target di amici – livello culturale, lingua, preferenze, abitudini – tanto più originale è il loro contributo all’immagine complessiva, poliedrica e, soprattutto, è ritenuta autentica, vera, rappresentativa. Anche perché, in genere, lo è veramente.

Come sfruttare subito la genuinità

Contenuti genuini, quindi, pronti per trasferire emozione, coinvolgimento, interazione e creare comunicazione positiva in tempo reale. Sembra facile, e sembra a costo “zero”, ma non è proprio così: serve un progetto, occorre individuare i punti di forza e attenuare i punti di debolezza, serve una pianificazione sulle attività da intraprendere, scoprire quali sono i social network più diffusi per ottimizzarne le prestazione, in termini di marketing e mille altri parametri.

Risultati in loop

Il potenziale bacino di utenza è favoloso, e un repertorio consistente di testimonianze come, ad esempio, foto su Instagram, capaci di attrarre lo sguardo, l’emozione e molti Like, è uno canale perfetto il pubblico di ogni tipo. Storie vere, sentite, provate, raccontate, descritte, colte nell’attimo, sono tutti strumenti di engagement positivo, concreto e reale, e spesso il primo passo per suggerire, nello spettatore, l’idea del prossimo viaggio.

Che, naturalmente, sarà una nuova sorgente di UGC.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.